Callout piè di pagina: contenuto

La Cannoleria Siciliana

La storia

La Cannoleria Siciliana si affaccia sul mercato romano grazie alla passione per la tradizione culinaria siciliana di Yousef Sharafi, il fondatore. Nel 2010 apre il primo punto vendita a Roma e, grazie alla qualità dei prodotti, conquista rapidamente i consumatori. Il successo favorisce uno sviluppo che porta in pochi anni all’avvio di altri locali nella Capitale e al franchising. Il 2020 è l’anno di svolta per il brand, con le due aperture sempre a Roma, in via Cicerone e nel centro commerciale “Maximo”, l’inaugurazione del nuovo stabilimento di produzione di circa 1000 mq e il primo contratto di master internazionale, nelle Filippine. Il 2021 vede l’apertura del sesto punto vendita, il più grande della catena.

Il Concept

Un ambiente che fa immergere i clienti nei colori, nei profumi e nei gusti della tradizione siciliana. Ampi spazi di accoglienza, luminosità, un comodo bancone come punto focale per l’esposizione dei prodotti di pasticceria e di gastronomia, ma anche per le consumazioni e per l’asporto. In apposite vetrine sono collocate torte, dolci tipici e vini. Grazie all’offerta sia dolce che salata, il locale copre diverse occasioni di consumo: dalla colazione al pranzo, dall’aperitivo ad una cena non impegnativa. Il format si adatta ai centri urbani, ai centri commerciali e anche a zone turistiche e di travel retail. La superficie ideale è di circa 130 mq con minimo 2 vetrine, non è indispensabile la canna fumaria.

L’offerta

Il menu propone pasticceria e gastronomia siciliana, in un mix perfetto di artigianalità, qualità e passione. Il “principe” delle specialità è il cannolo, ma i dolci spaziano dai gelati alle granite, dalle cassate alle altre torte, dai pasticcini mignon ai tipici delle festività: torroni, panettoni, colombe. Per la colazione, oltre ai cornetti con deliziose farciture spiccano le brioches con il “tuppo”. Il salato si compone di arancini, di “pezzi” di rosticceria come cartocciate, pizzette, cipolline, di sfiziose insalate, di pani imbottiti detti “mafalde”. Nel beverage si segnala una selezione di vini rossi, bianchi e passiti di Sicilia. Infine, i confezionati: pesti, paté, sottoli, confetture.

 

Punti di forza del progetto

Unicità della proposta

Il progetto franchising deve la sua originalità ad un format caratterizzato, un’immagine distintiva, un’offerta inimitabile di elevata qualità, basata sulla fornitura esclusiva e centralizzata dal laboratorio produttivo di sede.

Scalabilità e organizzazione

Non servono cuochi né esperti in cucina, non occorre un background nella ristorazione. È richiesto un profilo qualificato, da imprenditore o da investitore. L’attività è scalabile, grazie a software, procedure e supporto centralizzato.

Una storia di successo

Tradizione vera e alta qualità riscuotono ormai da anni il gradimento del pubblico. L’offerta è vincente e completa, anche grazie al take away e al delivery che portano la Sicilia a passeggio, in ufficio e a casa, in famiglia o con gli amici.

Richiedi Informazioni

Pulsante torna in alto